Giordano Bruno Official Site

 

Omaggio al profeta dell’universo infinito.

Il sito si rivolge a tutti i cultori della figura e del pensiero di Giordano Bruno. Pertanto rifugge i toni saccenti e spesso incomprensibili dell’accademia, privilegiando contenuti che possano risultare utili sia agli studiosi che ai semplici ammiratori del filosofo. In oltre vent’anni di attività, l’attiva collaborazione di esperti e appassionati ha contribuito a renderlo sempre più ricco e interessante. Una particolare attenzione è rivolta alla sezione “Immagini”, suddivisa in tre sezioni. Una sezione è  dedicata ai volti di Bruno e le altre due, rispettivamente, alle lapidi e ai monumenti dedicati al Nolano in tutto il mondo. A questo proposito, invito chiunque avesse segnalazioni da fare, ad inviarmi notizie ed immagini. Un servizio molto richiesto da coloro che si avvicinano ora al pensiero del filosofo è il Debunking Bruniano”. La rubrica segnala i numerosi falsi, i cosiddetti ”fake”, che infestano la Rete sotto forma di immagini e video, attribuendo a Bruno parole e frasi che egli non ha mai pronunciato. Iniziativa quanto mai necessaria, in considerazione dell’incontrollato copia-incolla che caratterizza il web. Il sito è aperto ai contributi di tutti, compresi autori ed editori che vogliano pubblicizzare un libro. Se di interesse Bruniano”, possono inviarne una copia alla redazione del sito, che la recensirà nell’apposita sezione.

Buona navigazione!
Guido del Giudice


Inizia bene il nuovo anno, iscrivendoti al canale YouTube.
Avrai libero accesso a una interessante raccolta di
video-lezioni, documentari, eventi, interamente dedicati
al filosofo Nolano.
Basta un click:

 

Festeggiato a Napoli il sesto anniversario dell’inaugurazione della “Aiuola del libero pensiero”.

Nell’area verde adottata dall’associazione “The Giordano Bruno Society”, è stata scoperta per l’occasione una targa dedicata al filosofo Nolano.

 

targa Giordano Bruno

“Al Profeta dell’universo infinito”: questo l’omaggio inciso sulla tabella, che si ispira al titolo della bellissima biografia dello scrittore napoletano Guido del Giudice, fondatore e presidente dell’associazione. Nel suo consueto discorso, Del Giudice ha voluto rimarcare il legame affettivo che si è venuto a stabilire in questi anni tra il giardino e gli abitanti della centralissima piazza, che è ormai indissolubilmente legata, come una piccola Campo de’ fiori, al ricordo del filosofo che si fece vanto della sua “napoletanità” nelle principali corti d’Europa. Un sentito ringraziamento per l’appassionata collaborazione, è andato al graphic designer per il progetto grafico, alla “Grand Prix” di David De Filippi per la realizzazione, ai giardinieri e all’instancabile direttore tecnico dell’Aiuola, Giuseppe Barbato.

#GiordanoBruno #aiuoladelliberopensiero #filosofia #magia #biografia #eresia #Rinascimento #inquisizione #guidodelgiudice #liberopensiero #libri #giordanobrunosociety #profetadelluniversoinfinito #iodirolaverita #libridaleggere

“Aiuola del Libero Pensiero”

 


Pubblicata la nuova edizione delle “Epistole latine di Giordano Bruno”, curata da Guido del Giudice.

“Il best-seller, riveduto e corretto, è ora disponibile in formato tascabile ed e-book, per renderlo accessibile a un più vasto pubblico.”

Epistole latine

Il Bruno che emerge da queste pagine è un personaggio molto diverso da come viene solitamente dipinto. Probabilmente, dei numerosi volti, tutti di fantasia, che gli sono stati affibbiati, da quello efebico come un chierichetto a quello risorgimentale con baffi e pizzetto, questo, anche se può piacere meno ai romantici del “martire del libero pensiero”, è l’unico veramente autentico.
Le epistole latine possiedono un fascino particolare, perché riguardano un arco di tempo molto più ampio della sua vita, non limitato come in quelle italiane al solo periodo inglese, oppure, nelle consuete rappresentazioni oleografiche, alle sue tragiche vicende finali. Esse ci consentono di illuminare aspetti insoliti del suo carattere e di gettare uno sguardo più profondo e curioso sui grandi personaggi della storia del tempo, che il Nolano incontrò sul suo cammino.
Gli accenni, brevi ma intensi, alla tolleranza religiosa, al rifiuto dell’abitudine a credere, al rispetto nei confronti di chi esprime opinioni diverse, al rigore intellettuale senza tentennamenti e compromessi, rendono queste pagine un’affascinante testimonianza del suo credo filosofico e della sua indomabile fierezza intellettuale.

 

Guarda il booktrailer:
 https://youtu.be/UVMFQm_xJ2o

 


BRUNO E LA STANZA DELLA MEMORIA

 

Bruno e la Cappella Carafa in San Domenico Maggiore

 

È uscito sul numero di febbraio della rivista “la Biblioteca di via Senato” un articolo di Guido del Giudice sulla Cappella Carafa di Santa Severina, nella chiesa di San Domenico Maggiore a Napoli. Il primo a metterla in relazione con Giordano Bruno fu Aby Warburg, durante il suo soggiorno a Napoli del 1929. In seguito, Eugenio Canone nel 2005 ne fece una accurata descrizione, definendola “la cappella dello Spaccio”. Vent’anni di raffronti e approfondimenti hanno portato lo studioso alla conclusione che Giordano Bruno l’avesse scelta come sua personale “stanza della memoria”. La Cappella Carafa di Santa Severina, nella chiesa di San Domenico Maggiore a Napoli, era uno dei luoghi preferiti della giovinezza di Giordano Bruno. La sua struttura, che ricorda il teatro di Giulio Camillo, e la presenza di trenta simboli astrologici scolpiti sugli archi, la rendono la “stanza della memoria” ideale per l’applicazione dell’innovativa arte della memoria sviluppata dal filosofo Nolano.

The ‘memory place’ of Giordano Bruno. The Carafa of Santa Severina Chapel in the church of San Domenico Maggiore, Naples, was one of the favourite places of Giordano Bruno’s youth. Its structure, similar to that of Giulio Camillo’s theatre, and the presence of thirty astrological symbols carved on the arches, make it the ideal ‘memory place’ for the application of the innovative ‘art of memory’ developed by the philosopher.

 
Leggi l’articolo.

 


“GIORDANO BRUNO OGGI”

Eno Santecchia intervista Guido del Giudice, in occasione del 421° anniversario del rogo di Campo de’ fiori.

 

Oggi, insieme al dott. Guido Del Giudice, vediamo com’è ricordato il grande Nolano vittima dell’Inquisizione.
Il dottor Del Giudice è un cardiologo di Napoli, appassionato studioso di Giordano Bruno, sul quale ha  pubblicato diversi volumi, e gestisce il sito www.giordanobruno.info
Sono molti anni che lo conosco; in questa sede rivediamo la sua opera ventennale, senza addentrarci in questioni puramente filosofiche.

 

 Leggi l’articolo

 


Il “PROFETA” SBARCA IN SPAGNA

Pubblicata la versione spagnola del best-seller

 

"El profeta del universo infinito" sbarca in SpagnaNegli ultimi anni si è acceso un grande interesse per Giordano Bruno in Spagna e nei Paesi del Centro e Sud- America. In particolare in questi ultimi, si sono moltiplicati convegni, tesi di dottorato e inaugurazioni di targhe e monumenti. Per venire incontro alle numerose richieste provenienti da questi paesi, la Giordano Bruno Society ha sponsorizzato la realizzazione della traduzione in lingua spagnola del best-seller di Guido del Giudice, “Il Profeta dell’universo infinito”. Il libro giunto in Italia alla sua III edizione è diventato il testo di riferimento per un primo approccio alla vita e alle opere del filosofo, prima di affrontare letture più specialistiche e impegnative. Pertanto è la lettura ideale per studenti, insegnanti e ammiratori che vogliano approfondire la conoscenza di questo geniale pensatore.

Il libro è disponibile su Amazon in formato tascabile (€ 7.90) ed e-book (€ 5.49).

Acquista il libro (ita)

Compra el libro (esp)


 LA TRILOGIA BRUNIANA DI GUIDO DEL GIUDICE 

Un dono che lascia il segno.

 

Trilogia Bruniana

Chi è stato Giordano Bruno? Qual è la verità sul suo processo? Cosa ha veramente detto?

La trilogia bruniana di Guido del Giudice è lo strumento ideale per rispondere a questi interrogativi. “Il Profeta dell’universo infinito” ripercorre in maniera chiara e documentata le tappe fondamentali dell’avventurosa vita del filosofo. “Io dirò la verità” racconta e approfondisce la sua tragica vicenda processuale, attraverso un dialogo immaginario con i suoi persecutori. Infine, nel recente “Scintille d’infinito” lo studioso napoletano ci offre con rigore e notevole capacità di sintesi una antologia ragionata delle più celebri citazioni tratte dalle opere del Nolano. Visto il grande successo della prima edizione, il “Profeta dell’universo infinito” è ora disponibile su Amazon anche in edizione economica, rinnovato nel formato tascabile e nella veste grafica. Un’idea interessante per mettere a frutto il lockdown e un suggerimento per i regali natalizi.

 


L’OMAGGIO DI NAPOLI A GIORDANO BRUNO 

Le sculture del palazzo dell’Università presentate in un video da Guido del Giudice.

Gli unici due monumenti che ricordano Giordano Bruno a Napoli si trovano nella sede dell’università Federico II. La statua a figura intera del cortile del Salvatore è sicuramente quello più conosciuto. Lo realizzò nel 1863 lo scultore di origini pugliesi Pietro Masulli, sottolineando l’atteggiamento di rivolta del filosofo. Il secondo, un gruppo bronzeo realizzato ai primi del Novecento dallo scultore napoletano Achille D’Orsi, è molto meno noto, in quanto svetta su un frontone laterale del palazzo dell’accademia e rappresenta “Giordano Bruno innanzi al tribunale dell’Inquisizione”. D’Orsi fu uno dei principali esponenti della scultura verista. Preside dell’Istituto di Belle Arti, insignito in Italia e all’estero di numerose onorificenze, morì dimenticato, in tale stato di povertà che i funerali dovettero essere celebrati a spese del comune. Nell’oblio è finita anche la sua suggestiva opera d’arte, soprattutto a causa della inaccessibile ubicazione. Grazie alle riprese realizzate col drone da Giuseppe Barbato, possiamo finalmente ammirarla, accompagnati dal commento di Guido del Giudice.

Guarda il video