Mostra a Napoli “Le Stanze di Tato Russo”

 Gli anni del coraggio” dedicata al regista partenopeo.

Tato RussoFino a domenica 28 luglio sarà possibile visitare a Castel dell’ Ovo la mostra dal titolo “Le Stanze di Tato Russo.
La mostra, completamente gratuita, vuole rendere omaggio alla poliedrica personalità del drammaturgo napoletano e al suo teatro. A partire dagli anni ’80 del secolo scorso, ha spaziato dalle opere di Shakespeare al “Candelaio” di Giordano Bruno. Dal teatro di Molière ai capolavori di Luigi Pirandello.
Allestita con cura e precisione da Giulio Baffi, Marialuisa Firpo e Gabriella Grizzuti, insieme al Teatro Bellini. La rassegna si avvale di istallazioni multimediali, proiezioni scenografiche, costumi e bozzetti che raccontano l’avventura teatrale e la vita dell’artista. Il percorso è articolato in tre stanze: la prima intitolata “L’Uomo”, è la stanza del pensiero in cui sono visibili gli scritti del drammaturgo insieme ad appunti, fogli e pagine dei suoi capolavori; nella seconda, denominata “Il Teatro”, oltre ai bozzetti, si può ammirare la maschera di Pulcinella tanto amata dal talento napoletano; infine, nell’ultima stanza “Il Sognatore“, il visitatore, sarà accompagnato dalla voce dello stesso Tato Russo, nel suo mondo di fantasia.
Le stanze di Tato Russo
La mostra è aperta al pubblico
dal lunedì al sabato dalle ore 10.00 alle 18.00,
la domenica dalle ore 10.00 alle 13.00.